Recensione Bang & Olufsen BeoPlay H5: l’eleganza del suono in movimento

by The Daily Geek 458 views0

Qualità acustica, estetica, mobilità, connettività e comfort sono i parametri universali che ricerchiamo in un dispositivo audio che ci accompagni nelle nostre attività quotidiane. Abbiamo testato gli auricolari in-ear wireless BeoPlay H5 di Bang & Olufsen ed ecco cosa ne pensiamo.

Il noto brand danese è indiscutibilmente foriero di ottimi prodotti audio, sinonimo di qualità e design che affascinano sia gli appassionati di Hi-Fi che i normali consumatori e fruitori di prodotti premium. I BeoPlay H5 sono auricolari di fascia alta; la qualità ha un costo e negli H5 di Bang & Olufsen ce n’è in abbondanza in ogni comparto partendo dal design, dai materiali, dalla resa acustica fino alla tecnologia in essi contenuta.

Contenuto della confezione

 

  • auricolari – noi abbiamo optato per il colore moos ma, sono commercializzati anche nella colorazione nera e rosa
  • la base di ricarica “cubica” con LED che indica il processo di ricarica
  • due differenti confezioni contenenti sette paia di “gommini” – 4 in silicone stampato e 3 in schiuma densa a base di poliuretano conosciuta come “memory foam”
  • una confezione contenente tre “clip” per accorciare il cavetto
  • sacchetto in tessuto per il trasporto

 

Design & Materiali di BeoPlay H5

Parliamo innanzitutto del primo impatto con gli auricolari Beoplay H5 – che si presentano incredibilmente discreti grazie al loro design sobrio ma elegante, in una combinazione di alluminio, tessuto e gomma. Una sobrietà che però forse penalizza il fattore “bellezza” dell’accessorio su cui in redazione vigono giudizi discordanti. Riflettendo sulla forma anche considerando tutta la tecnologia inserita negli auricolari oltre all’assenza di archetti per ancorarli alle orecchie, eravamo abbastanza preoccupati che il peso eccessivo li facesse cadere facilmente. Un timore dissipatosi dopo aver trovato il set di “gommini” che si confacesse alle nostre esigenze e dopo averli pesati. Con 18 grammi un peso piuma tra gli auricolari in-ear di qualità. Adatti quindi all’utilizzo anche durante l’attività sportiva ma a nostro avviso comunque non indicati per il jogging per l’assenza di ulteriori ancoraggi.

l cavo di collegamento tra i due speaker – lungo 51.5 cm. – è rivestito da un tessuto di poliestere e nylon che impedisce l’attorcigliamento e semplifica la pulizia e l’eliminazione di polvere e sudore. I piccoli diffusori di circa 1.5 cm. di diametro, costituiti da un composto di polimero-gomma idrorepellente, sono dotati di un magnete che consente di unire i due auricolari, così da tenerli al collo senza perderli. Gli auricolari sono posti automaticamente in pausa qualora vengano uniti e si spengono comunque – anche senza essere uniti – dopo un periodo di inattività di 15 minuti.

Nello speaker sinistro è inoltre presente un LED che si illumina in fase di accensione e sincronizzazione con un dispositivo Bluetooth. All’interno del telecomando dei controlli multimediali è inserito un microfono omnidirezionale a supporto della telefonia.

Questo non è l’unico utilizzo dei magneti, che al contrario consentono il caricamento degli auricolari tramite induzione magnetica una volta posizionati sulla base di carica. Grazie alla ricarica induttiva è stato possibile eliminare gli inestetismi legati alla presenza di una porta microUSB sull’auricolare; tuttavia sarà sempre necessario avere con sé il dock per poter ricaricare il device.

Cosa non ci è piaciuto in termini di design?

  • I controlli multimediali integrati sono un pò troppo alti sul cavo e ciò costringe l’utente a “cercare” alla cieca il telecomando (grossomodo dietro l’orecchio) per cambiare la musica o regolare il volume. Niente di ché, ma diventa un po ‘fastidioso’, specialmente quando si è abituati ad avere il telecomando allineato al collo.
  • I tasti del telecomando sono tutti uguali e  a fronte di una ricerca “alla cieca” , sarebbe stato meglio se avessero avuto delle forme differenti tra loro

Comfort

Il comfort rappresenta sempre un fattore fondamentale nella scelta di un prodotto come degli auricolari. I Beoplay H5 wireless sono rivestiti con materiale resistente all’umidità, alla pioggia e al calore sviluppato dalle punte degli degli auricolari. Come accennato in precedenza, ci è voluto un po ‘di tempo per trovare i gommini adatti, ma una volta individuati, gli auricolari si sono dimostrati comodi, senza risultare in alcun modo pesanti o fastidiosi.

Connettività

In termini di connettività, gli auricolari wireless Beoplay H5 si collegano esclusivamente con Bluetooth 4.2,  è quindi necessario assicurarsi che il dispositivo con cui si intende accoppiarli supporti tale standard. Presentano inoltre sia la funzionalità aptX sia i codec aptX-LL e AAC. Nello specifico il supporto aptX diffonde l’audio in modalità stereo in alta qualità attraverso la connessione Bluetooth, presupposto fondamentale è che anche la fonte – lo smartphone – disponga di tale tecnologia, altrimenti è perfettamente inutile. I codec supportati garantiscono la sincronizzazione audio-video, il che significa che quando si guarda un video utilizzando i trasduttori Bluetooth wireless, l’audio e il video saranno completamente sincronizzati.

La app BeoPlay, compatibile con AndroidiOS e WatchOS, è  necessaria per interfacciare auricolari e dispositivo mobile.

Qualità del suono

La qualità sonora dei dispositivi di Bang & Olufsen è perfettamente riconoscibile anche in questi auricolari. I Beoplay H5 wireless sono dotati di driver elettro-dinamici (trasduttori) da 6.4mm che donano al dispositivo quello che il produttore definisce come “Bang & Olufsen Signature Sound”. La riproduzione risulta estremamente nitida, chiara ed equilibrata. Il suono è cristallino negli alti e pulito nei medi, la vera sorpresa sono i bassi che grazie anche all’utilizzo della tecnologia DSP risultano ben equilibrati e definiti offrendo il giusto “kick” sopratutto quando si è in movimento. La resa sonora quindi è di livello elevato, migliore di altri prodotti nella stessa fascia di prezzo.

Integrando il sistema con le funzioni disponibili nell’applicazione proprietaria BeoPlay è possibile controllare il livello di carica degli auricolari, gestire la riproduzione multimediale e adeguare il suono alle proprie esigenze, agendo sull’equalizzatore (una volta impostato rimane in funzione fino ad ulteriori cambiamenti).

previous arrow
next arrow
Slider

Il tutto unito ad un buon isolamento acustico, dà vita ad un’esperienza di ascolto particolarmente divertente e pura, con suoni pieni ed equilibrati.

Batteria

Una batteria da 50 mAh è integrata in ciascun auricolare, garantendo – secondo il produttore –  un’autonomia di 5 ore. Rispetto ad altri dispositivi la durata è leggermente inferiore anche se, durante il nostro utilizzo abbiamo constatato che ad un livello di volume medio, la carica raggiunge comodamente le 6 ore di utilizzo. Il tempo di ricarica è di circa 2 ore.

Funzioni dei tasti:

Telefono (chiamata / ricezione)

  • accensione/Spegnimento: Tenendo premuto il tasto Main per qualche secondo
  • rispondere a una telefonata: premere il tasto Main
  • terminare a una telefonata: premere il tasto Main per 2 secondi
  • assistente vocale (google now, siri): tener premuto il tasto Main per 2 secondi
  • mettere/togliere il ‘mute mode’: premere il tasto Main due volte
  • cambiare la fonte audio dal telefono alle cuffie e viceversa: premere il tasto Main 2 volte
  • muto/riprendere la telefonata: premere il tasto Main per due secondi durante la telefonata

Audio

  • riproduzione / pausa musica: premere il tasto Main
  • aumentare e abbassare il volume: premere il tasto + o –
  • brano successivo: premere il tasto + per due secondi
  • brano precedente: premere il tasto – per due secondi

 

Il nostro verdetto

Il punto di forza degli auricolari Bang & Olufsen BeoPlay H5 è la resa acustica, che li rende perfetti sia per ascoltare musica sia per effettuare e ricevere chiamate grazie al microfono omnidirezionale “nascosto” nel telecomando. Il design e i materiali utilizzati sono eccellenti anche se alcuni aspetti inerenti comfort ed ergonomia andrebbero rivisti, trattandosi di un prodotto di fascia premium. Buona la dotazione accessoria, ma il prezzo di 249,- CHF non è per tutte le tasche.

4.3

Design & Materiali
Ergonomia
Dotazione tecnica
Qualità del suono

Pros

Qualità costruttiva & Design
Resistenza all'acqua e alla polvere
Resa acustica
App BeoPlay
Attacco "magnetico" per trasporto e ricarica

Cons

Prezzo
Telecomando troppo alto
Tasti dei comandi multimediali tutti uguali
Inadatti per jogging

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Puoi usare i seguenti tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>