The Daily Geek
Image default
Home » Black Friday in arrivo: ecco come stare alla larga dalle truffe online
Featured

Black Friday in arrivo: ecco come stare alla larga dalle truffe online

Con l’avvicinarsi degli sconti online di fine novembre, come ogni anno aumenta la propensione agli acquisti su internet.

Lo scorso anno infatti, le persone che hanno deciso di fare acquisti durante il Black Friday sono state più di 93 milioni con una soglia record di un giro d’affari che ha superato i 7,4 miliardi di dollari.

Il 2020 però si preannuncia peculiare rispetto agli altri anni a causa della pandemia COVID-19 che ha contribuito ad accelerare ulteriormente la diffusione dell’e-commerce e costretto già negli ultimi mesi ad utilizzare maggiormente i propri dispositivi per fare acquisti online.

D’altro canto,i commercianti e gli acquirenti non sono gli unici a darsi da fare in questo periodo in vista del Black Friday. Le giornate dedicate agli sconti attirano l’attenzione anche dei malintenzionati e dei criminali informatici che sfruttano l’impennata di acquisti per moltiplicare le loro occasioni di attacco. I truffatori sanno bene che nella fretta di aggiudicarsi la migliore offerta, siamo tutti più inclini ad abbassare la guardia e quindi ad incappare in una potenziale truffa, come dimostra l’ondata di URL dannosi che raggiunge il picco proprio nei mesi di ottobre e novembre, in occasione del BlackFriday e del Cyber Monday.

Alexander Vukcevic, responsabile di Avira Protection Labs, spiega: “Su base nazionale, in diversi paesi come Italia, Francia e Germania sono stati rilevati URL dannosi legati al Black Friday, oltre ai grandi numeri previsti negli Stati Uniti e nel Regno Unito”. Gli sconti di questo periodo vengono monitorati così attentamente da parte dei criminali informatici da potersi aspettare una serie estesa di azioni mirate.

Per fare shopping online in sicurezza ed evitare brutte sorprese, Avira ha stilato una lista di consigli, sempre validi ma ancor di più durante questo periodo, per aiutarvi a difendervi da possibili truffe che girano in rete.

10 consigli per fare acquisti online in sicurezza

 Attenzione agli hashtag, il nuovo veicolo delle truffe online

I truffatori seguono attentamente i trend del mondo digitale e sfruttano tutti i canali a disposizione per colpire le persone a caccia di sconti e occasioni imperdibili.

Ma i banner e le email di phishing non sono l’unica trappola, già da tempo le insidie si nascondono anche all’interno dei social media. Per aumentare la visibilità, i truffatori condividono infatti messaggi allettanti utilizzando hashtag come #giveaway, #blackfriday e #sconti che facilitano la ricerca all’interno dei canali social. In base agli algoritmi delle piattaforme, è più probabile che un post contenente hashtag rilevanti compaia nel feed degli utenti interessati a fare shopping che in questo modo diventano facili prede per i truffatori.

Ma non solo: i malintenzionati tendono ad utilizzare account fasulli per taggare gli utenti nei post contenenti link malevoli, al fine di condividere o retwittare i messaggi di truffa e renderli più credibili.

Occhio alle truffe tramite messaggistica istantanea

Un amico invia via WhatsApp un link relativo ad una grande svendita online, ma siamo sicuri che si tratti proprio di lui? I criminali informatici sono in grado di acquisire il controllo degli account di messaggistica istantanea aggirando i legittimi proprietari tramite azioni di phishing o di malware keylogging. Cliccando sul link ricevuto in chat si avranno alte probabilità di incappare in un malware o di finire su un sito contraffatto. È meglio quindi contattare l’amico per assicurarsi che sia stato proprio lui a scriverci e proseguire lo shopping su siti web noti e affidabili.

Aggiornate i browser e proteggete i vostri dispositivi

Prima di dare un’occhiata alle offerte è fondamentale proteggere il dispositivo che utilizzate per navigare in rete. Se avete già installato un antivirus, assicuratevi di aggiornarlo sempre all’ultima versione per usufruire di tutte le funzionalità disponibili. Molti antivirus offrono protezione anche nella fase di acquisto online e bloccano i siti web dannosi prima del loro caricamento. Non dimenticate inoltre di aggiornare anche i browser che utilizzate perché nuove minacce possono renderlo vulnerabile.

Attenzione ai siti web fasulli

In questo periodo è consigliabile dare la preferenza a siti ufficiali o negozi online di grandi catene già note. Se avete trovato un nuovo sito di acquisti, verificate prima che il servizio sia protetto e sicuro. Per farlo, assicuratevi della presenza del lucchetto nella barra degli indirizzi, oppure controllate che l’URL del sito inizi con https://. La “S” indica che l’indirizzo web è stato crittografato e protetto dal certificato SSL. Senza l’HTTPS, qualsiasi informazione inserita può essere facilmente intercettata dagli hacker. Inoltre, in caso di dubbio, non esitate a chiedere informazioni prima di acquistare. Per questo motivo, è importante controllare che sul sito in questione siano presenti tutti i riferimenti della società, come nel caso di un negozio tradizionale (numero di telefono, indirizzo fisico o email, dati fiscali). Un sito privo di queste informazioni potrebbe nascondere qualcosa. È sempre buona norma anche leggere i commenti pubblicati dagli utenti in rete per scoprire informazioni sull’attendibilità del portale.

Bloccate gli annunci e impedite il tracciamento della vostra attività online

Negli ultimi anni, gli annunci sono diventati uno dei meccanismi più frequentemente utilizzati dagli hacker per compromettere i nostri dispositivi. Per proteggervi, potete aggiungere al vostro browser un’estensione di tipo ad blocker che blocca i pop-up infetti e i banner fastidiosi. Avira Safe Shopping è una di queste soluzioni e offre protezione mentre si fanno acquisti online. Oltre a bloccare banner pubblicitari e pop-up di spam, l’estensione impedisce il tracciamento dell’attività online da parte di terzi e può essere utile anche per trovare offerte migliori per gli articoli che state cercando.

Attenti alle email di phishing

Eliminate i messaggi promozionali che vi sembrano sospetti oppure provenienti da fonti sconosciute. Piuttosto che cliccare sui link presenti nelle email o scaricarne gli allegati, provate a visitare voi stessi il sito segnalato per accertarvi che l’offerta sia reale. In alternativa, potete verificare l’email del mittente o l’indirizzo web a cui rimanda il messaggio, passandoci sopra con il cursore del mouse, ma senza cliccarci. In rete non possono esistere due domini con lo stesso indirizzo web, quindi spesso i criminali associano ai loro siti fraudolenti URL che differiscono soltanto per un carattere da quelli di negozi online popolari. Se notate perciò qualsiasi errore di ortografia nel link dell’offerta, oppure nel messaggio promozionale ricevuto per email, è meglio starne alla larga in quanto sono segni sicuri di frode.

Utilizzate una password diversa per ogni sito di acquisti

Sembra banale, ma creare una password forte è davvero uno dei modi più semplici per proteggersi dall’hackeraggio online. Con così tante password da ricordare, la tentazione di riutilizzarle è forte e questa pratica vi espone a seri rischi. Se gli hacker riescono a entrare in possesso della vostra password unica, potranno accedere senza problemi ad ogni vostro singolo account. Per questo motivo, è consigliabile utilizzare un password manager che le può generare e ricordare al vostro posto.

Controllate i movimenti della carta di credito

Ricordatevi di tenere d’occhio gli estratti conto bancari per assicurarvi che non ci siano addebiti insoliti sul vostro conto. I criminali sanno che durante il periodo dei saldi si effettuano tante transazioni, quindi sperano che gli addebiti insoliti passino inosservati. Molte app di online banking dispongono inoltre di notifiche push che informano in tempo reale sulle operazioni effettuate con la carta. Attivatele quindi per tenere sotto controllo il saldo disponibile oppure per essere avvisati su pagamenti e prelievi effettuati con la vostra carta di credito.

Evitate il Wi-Fi pubblico per fare acquisti online

Utilizzare la rete Wi-Fi pubblica per ricercare le migliori offerte del Black Friday potrebbe esporvi a una serie di rischi per la sicurezza. Se effettuate transazioni bancarie attraverso una connessione internet non protetta, i pirati informatici potrebbero avere accesso ai vostri dispositivi e dati, ma anche alle informazioni di login. È sempre meglio configurare una rete privata virtuale (VPN) che vi consente di accedere a Internet in modo sicuro e di proteggere i vostri dati.

Aggiornate costantemente i software

I software obsoleti presentano importanti lacune di sicurezza che possono essere sfruttate dagli hacker. È sufficiente installare un software updater per risolvere eventuali vulnerabilità ed essere sempre protetti.

Nonostante le minacce alla sicurezza informatica siano sempre più sofisticate, sono diversi i modi per salvaguardare la navigazione.

Per questo Avira ha creato Avira Free Security: non solo un antivirus per laptop e smartphone, ma una soluzione integrata di sicurezza, privacy e prestazioni gestibile con un solo clic. Questa soluzione blocca gli annunci pubblicitari fastidiosi e protegge gli utenti dai tentativi da parte di terzi di tracciarne le attività online.

Avira Free Security è completamente gratuito, tuttavia è possibile scegliere varie opzioni premium per migliorarne ulteriormente funzionalità e prestazioni.

Per una sicurezza a 360° Avira propone inoltre Avira Prime, un bundle che offre l’accesso illimitato a tutti i prodotti premium Avira per una protezione completa di tutti i dispositivi per rimanere al sicuro e navigare in tutta tranquillità.

Articoli simili

World Backup Day – Come e quando fare il backup del pc secondo Panda security

The Daily Geek

Samsung Knox: come funziona

The Daily Geek

Effettuare il backup dei dati dell’iPhone mediante servizi su cloud

The Daily Geek

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito impiega cookies per migliorare la tua esperienza utente. Speriamo tu sia d'accordo ma puoi disattivare questa opzione se lo desideri. Accetta Leggi di più