The Daily Geek
Image default
Home » Gli LG TV 2019 offrono una nuova user experience grazie a Thinq AI e al processore Alpha
Featured TV

Gli LG TV 2019 offrono una nuova user experience grazie a Thinq AI e al processore Alpha

LG Electronics (LG) sta rivoluzionando l’esperienza di Home Entertainment grazie ai propri TV dotati di ThinQ AI.

Potenziati dal processore smart di seconda generazione α (Alpha) 9 Gen 2 e dal deep learning, i nuovi modelli offrono livelli di Intelligenza Artificiale superiori per immagine ed esperienza sonora. Grazie al nuovo algoritmo di deep learning, infatti, la gamma di TV 2019 migliora immagini e audio analizzando la sorgente dei contenuti e identificando le condizioni ambientali intorno alla TV al fine di offrire prestazioni di riproduzione ottimizzate.

Tramite la propria piattaforma smart e open diAI, la gamma di TV 2019 di LG fornisce l’accesso a una vasta selezione di servizi di Artificial Intelligence su più piattaforme, tra cui Amazon Alexa e Google Assistant. Gli utenti potranno quindi sfruttare il riconoscimento vocale e un’Home Dashboard intuitiva che permette di controllare direttamente dal TV una vasta gamma di dispositivi della smart home.

Il processore α9 Gen 2 utilizzato nei nuovi modelli di TV OLED Z9, W9, E9 e C9 di LG incrementa ulteriormente la qualità di immagine e del suono con l’algoritmo di deep learning (sviluppato da un vasto database di oltre un milione di dati visivi) che riconosce la qualità della fonte del contenuto e determina il miglior metodo di ottimizzazione. Il TV OLED LG 8K Z9 da 88 pollici vanta una capacità di elaborazione superiore per fornire una qualità dell’immagine 8K mai vista. Il risultato è un’immagine più netta, vivida e dettagliata, grazie all’upscaling dell’8K, e a una riduzione del rumore migliorata.

Oltre al rilevamento della sorgente del contenuto, il nuovo processore regola la curva di mappatura delle tonalità in base alle condizioni ambientali per offrire una luminosità dello schermo ottimizzata, sfruttando la sua capacità di capire come l’occhio umano percepisce le immagini sotto diverse luminosità. Il processore utilizza il sensore di luce ambientale del TV per regolare automaticamente la luminosità. Il processore α9 Gen 2 AI può ulteriormente perfezionare i contenuti HDR regolando la luminosità per dare anche alle scene più scure contrasto, dettaglio e profondità di colore anche nelle stanze più luminose. Sfruttando l’ultima innovazione di Dolby che regola in modo intelligente i contenuti Dolby Vision, i TV LG offrono un’esperienza HDR avvincente in qualsiasi condizione di luce.

La qualità del suono è migliorata da un algoritmo intelligente che può moltiplicare l’audio a due canali per fornire un eccellente Surround Sound 5.1 virtuale. L’Alpha 9 Gen 2 perfeziona l’output in base al tipo di contenuto, rendendo le voci più chiare in ogni tipo di trasmissione. Gli utenti possono regolare le impostazioni audio in base alla stanza o lasciare che le imposti il TV in base alla sua posizione. Inoltre, gli LG TV possono utilizzare Dolby Atmos per creare un suono incredibilmente realistico per un intrattenimento più immersivo.

Disponibile già sui TV 2018 con ThinQ AI, Google Assistant è integrato anche nella gamma 2019, offrendo un’esperienza semplificata che permette agli utenti di gestire le attività quotidiane, trovare risposte e controllare i dispositivi domestici compatibili.

Quest’anno, LG sta espandendo le partnership nel settore dell’AI integrando Amazon Alexa nella gamma TV 2019 con ThinQ AI, per offrire sempre maggiore flessibilità nei servizi vocali. Premendo il pulsante Amazon Prime Video sul telecomando Magic Remote, gli utenti possono gestire dispositivi domestici smart, porre domande, accedere a decine di migliaia di possibilità, e persino impostare la loro ideale routine Alexa completa di sveglia, informazioni sul traffico e controllo dei programmi TV, il tutto utilizzando solo la propria voce. La gamma di TV LG 2019 con ThinQ AI offre esperienze visivamente ricche grazie ad Alexa mentre si ascolta la musica, si guarda il meteo o si accede a una delle numerose skill visivamente potenziate – come il Food Network, per trovare ricette e ispirazione per i pasti. È altrettanto facile organizzare gli appuntamenti, controllare gli ordini su Amazon o prenotare un viaggio.

Inoltre, con la nuova funzione di riconoscimento vocale, è estremamente facile ottenere le risposte giuste: comprendendo il contesto, i TV consentono infatti richieste più complesse, così che gli utenti non debbano più impartire comandi ripetitivi per ottenere i risultati desiderati. Il servizio sarà disponibile sui TV LG con ThinQ AI in oltre 140 paesi.

Il processore α9 Gen 2 è inoltre presente anche sul flagship TV 8K LCD da 75 pollici (modello SM99). La gamma di TV LCD 2019 (serie SM9X e SM8X) sarà lanciata con un nuovo nome: NanoCell TV, per evidenziare meglio l’ottimizzazione dell’immagine permessa dalla tecnologia NanoCell (NanoColor), la precisione del colore su un ampio angolo di visione (NanoAccuracy) e il bordo ultra sottile dal design elegante (NanoBezel). I TV NanoCell di LG offrono immagini e audio ottimizzati attraverso l’AI, grazie a un algoritmo di deep learning e all’esperienza semplificata offerta da ThinQ.

Grazie all’inserimento delle porte HDMI 2.1, tutti i TV OLED 2019 e alcuni TV NanoCell con ThinQ AI supporteranno l’HFR (high frame rate). Il risultato è un movimento più fluido e chiaro a 120 fotogrammi al secondo, per una migliore resa dei contenuti caratterizzati da azioni rapide come sport e film d’azione. Il supporto per eARC consente agli appassionati di home theater di utilizzare senza problemi la connettività HDMI e di usufruire di formati audio di altissima qualità con dettagli e profondità eccezionali. I nuovi TV LG sono un’ottima scelta anche per i gamers in quanto sono compatibili con VRR – variable refresh rate e con ALLM – automatic low latency mode che consente di ottenere un’immagine pulita, senza scatti o strappi.

Articoli simili

LG ha lanciato l’aggiornamento stabile di Android 10 per il G8 ThinQ

The Daily Geek

LG presenta i primi TV OLED con NVIDIA G-SYNC per un’esperienza di gioco ancora più coinvolgente

The Daily Geek

Amazon annuncia l’arrivo di nuovi dispositivi Fire TV, del telecomando vocale Alexa e della possibilità di associare dispositivi Echo

The Daily Geek

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito impiega cookies per migliorare la tua esperienza utente. Speriamo tu sia d'accordo ma puoi disattivare questa opzione se lo desideri. Accetta Leggi di più