The Daily Geek
Image default
Home » In che modo le consegne notturne possono contribuire a migliorare le città
City Featured Smart Life

In che modo le consegne notturne possono contribuire a migliorare le città

Le città stanno soffrendo enormemente per il sempre crescente numero di consegne causato dalla rapida crescita dell’e-commerce. Strade sovraccariche, inquinamento atmosferico, corrieri stressati e cittadini insoddisfatti, ne sappiamo qualcosa. Perché è così?

La consegna dell’ultimo miglio ai consumatori oggi è sempre di giorno.

La maggior parte delle consegne avvengono tra le 8:00 e le 18:00 e alcune entro le 22:00. Fino ad oggi, il motivo di questo processo era evidente. La mentalità era che le consegne possono essere effettuate solo durante il giorno perché i destinatari devono essere svegli (e idealmente presenti) per ricevere i loro pacchi.

La consegna durante il giorno, tuttavia, porta grandi problemi per le città.

Il traffico generato delle consegne è responsabile per la congestione e inquinamento nelle città. Inoltre, il traffico di consegna aggiunge veicoli extra alle strade durante il giorno, con conseguente incremento dell’inquinamento atmosferico e acustico. Quel che è peggio è che ognuno di questi furgoni deve fermarsi tra le 100 e le 200 volte al giorno. Poiché i parcheggi sono molto difficili da trovare, questi furgoni parcheggiano spesso in seconda fila e limitano fortemente la capacità di assorbimento dei veicoli di una qualsiasi strada. Questa è una delle principali cause di congestione, che porta a tempi di percorrenza dilatati, più inquinamento e rumore.

Questo alla fine genera stress e cittadini insoddisfatti. Allo stesso tempo, i corrieri sono stressati per la metodologia di lavoro a cui sono soggetti. Abbiamo il coraggio di ritenere che normalmente nessuno rimane a casa ad aspettare per tutto il giorno l’arrivo di un pacchetto pur importante che possa essere e che magari viene consegnato poi il giorno successivo. Pertanto, anche i “riceventi” sono insoddisfatti della situazione attuale perché non ricevono direttamente i loro pacchi. Idealmente, il pacco è stato consegnato ad un vicino amichevole. Nel peggiore dei casi, il destinatario deve ritirare il suo pacco in un punto di ritiro affollato con orari di apertura limitati. Se questa posizione dovesse essere distante, allora giungeremmo al paradosso cioè dovrebbe andarci in auto. Ciò comporta un ulteriore aumento del traffico nelle strade delle città.

Cosa succede se il pacco viene consegnato di notte?

Di notte, le strade sono vuote, i corrieri possono fare il loro lavoro indisturbati, e ogni mattina, ogni cittadino vive una piccola esperienza natalizia quando apre la porta e trova sull’uscio gli ultimi “regali” da Amazon & Co, pacificamente e senza stress, fuori dalla propria porta. Cosa è necessario per rendere questo possibile?

nello fornisce accesso sicuro – senza chiave – a case multifamiliari.

Nello stesso modo, aiutiamo le città a diventare un posto migliore. Utilizzando l’esclusivo Smart Upgrade per i citofoni già installati, i corrieri autorizzati possono usare il loro smartphone per aprire la porta d’ingresso principale di notte senza svegliare nessuno. Salgono le scale e recapitano pacchi o altro fuori dalla porta d’ingresso. Spostare le consegne nella notte riduce il traffico durante il giorno, facilita la vita dei corrieri e rende più felici gli acquirenti online.

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito impiega cookies per migliorare la tua esperienza utente. Speriamo tu sia d'accordo ma puoi disattivare questa opzione se lo desideri. Accetta Leggi di più