The Daily Geek
Image default
Home » L’innovazione robotica per le PMI e i lavoratori ai tempi di Industria 4.0
Featured Hardware Hi-Tech

L’innovazione robotica per le PMI e i lavoratori ai tempi di Industria 4.0

Significa quindi che l’uomo non ha più un ruolo all’interno della produzione? Ovviamente no, robotica e automazione hanno e avranno sempre bisogno della guida umana. Sfatare il mito che ci vorrebbe tutti superflui e succubi di automi, per giunta sviluppati da noi stessi depredandoci del lavoro, giusto per “tirarci la zappa sui piedi”, è piuttosto semplice.

La storia ci insegna che l’innovazione porta sempre dei benefici ed eleva il lavoro dell’uomo, durante la rivoluzione industriale, ad esempio, scomparvero molte figure e mansioni ma ne nacquero altrettante, molte delle quali di maggior valore.

Nel nostro Paese le PMI del settore manifatturiero costituiscono una consistente porzione del mercato, rappresentano le vertebre che compongono la spina dorsale del settore industriale. Analizzando le cifre delle recenti ricerche si riesce a comprendere il consensuale apprezzamento per l’implementazione robotica applicata nei settori produttivi e logistici.

Per il 2020 l’IFR prevede che le istallazioni robotiche cresceranno dagli 1,8 milioni di fine 2016 a oltre 3 milioni di unità. Ciò significa che con tutta probabilità vedremo robot e uomini lavorare fianco a fianco, dove i primi impareranno il mestiere dai colleghi umani utilizzano il machine learning, i secondi potranno liberarsi di compiti fisicamente gravosi dedicandosi ad attività di maggior importanza, a tutto vantaggio di velocità, rendimento e capacità produttiva.

Tuttavia, esistono delle problematiche per le aziende, specialmente PMI, legate agli investimenti iniziali che occorrono per poter predisporre l’implementazione dei robot. A oggi molte realtà preferiscono, per svariati motivi, il noleggio delle attrezzature piuttosto che investire capitali per l’acquisto.

In Mobile Industrial Robots (MiR) abbiamo, oramai da anni, ben compreso i trend del prossimo futuro. Oltre alla continua ricerca su tutti i nostri prodotti AMR, abbiamo rivolto particolare attenzione anche agli aspetti economico finanziari studiando servizi specifici dedicati a tutte le aziende che desiderano fare un passo avanti e integrare soluzioni robotiche nelle proprie strutture.

Per questo motivo l’azienda ha messo a punto, in collaborazione con partner e distributori, MiR Finance, un programma Robot as a Service (RaaS), rivolto a qualsiasi realtà, piccola o grande che sia, che propone, in alternativa all’acquisto, il leasing delle soluzioni robotiche. D’altronde, anche un veicolo commerciale può essere acquistato oppure utilizzato con un leasing. Con i robot MiR d’ora in poi potrà funzionare allo stesso modo. La soluzione di leasing MiR Finance è flessibile e personalizzabile e consente di automatizzare da subito i trasporti, grazie al costo iniziale di investimento contenuto e ai piccoli pagamenti mensili, con un ROI immediato.

Questo sistema offre l’opportunità a tutte le aziende, comprese le PMI, di avere accesso alle tecnologie più recenti in ambito AMR, personalizzando la propria soluzione in termini di carico, ore lavorate e durata del leasing, dal momento che tutti i robot possono essere noleggiati, dal MiR100 al MiR1000. Con MiR Finance vogliamo supportare le aziende che desiderano migliorare i propri processi logistici e implementare soluzioni robotiche in ottica 4.0, ma che avrebbero difficoltà a far fronte all’investimento iniziale.

Tra i vantaggi dei robot mobili autonomi non vi è solo l’alleggerimento del personale dai compiti di trasporto e l’ottimizzazione della logistica interna; questi robot contribuiscono a creare un ambiente di lavoro più sicuro, sostituendo transpallet e carrelli elevatori. Quando un robot MiR incontra un ostacolo o una persona, grazie ai suoi sensori non solo riesce a fermarsi in tempo ma, in caso il passaggio rimanga ostruito, calcola automaticamente un percorso alternativo. Avere a disposizione questo tipo di tecnologia per una PMI significa poter ottimizzare i processi, incrementando la produzione e dare il giusto valore al lavoro umano.

Le innovazioni nel corso della storia, dall’aratro al motore a vapore fino al computer, hanno creato nuovi modelli di business, flussi di entrate e richiesta di nuovi talenti. Allo stesso modo, l’automazione e la robotica hanno il potenziale per rimodellare radicalmente le organizzazioni e le persone al loro interno. Dando priorità ai progetti che creano vantaggi distintivi sul mercato e forniscono valore alle organizzazioni, ai clienti e alla società in generale è possibile creare posti di lavoro alimentati dall’automazione stessa.

Articoli simili

Snom svincola la telefonia IP dalla postazione di lavoro fissa e fa dei suoi terminali un salvavita

The Daily Geek

Samsung presenta i nuovi monitor 2019

The Daily Geek

I protocolli wireless aperti trasformano il mercato della domotica

The Daily Geek

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito impiega cookies per migliorare la tua esperienza utente. Speriamo tu sia d'accordo ma puoi disattivare questa opzione se lo desideri. Accetta Leggi di più