The Daily Geek
Image default
Home » Motorola RAZR 2019: Il telefono pieghevole a doppio schermo di Motorola
Featured Smartphone & Tablet

Motorola RAZR 2019: Il telefono pieghevole a doppio schermo di Motorola

Sebbene i telefoni pieghevoli non riusciranno ad intaccare il mercato degli smartphone “tradizionali” fino al 2021 secondo TrendForce , stiamo già vedendo la maggior parte dei principali produttori di smartphone alle prese con la sperimentazione di questa nuova tecnologia. Samsung è stato il primo grande player ad annunciare un pieghevole con il Galaxy Fold , mentre Huawei ha entusiasmato il pubblico al MWC 2019 con il suo Mate X . TCL e Xiaomi hanno mostrato i loro rispettivi prototipi di telefoni pieghevoli, mentre LG sta aspettando che arrivi il momento giusto… Tutti questi produttori di dispositivi immaginano il pieghevole come uno smartphone che si apre in un tablet, ma Motorola ha un’altra visione del fattore di forma: riportare sul mercato il tanto amato flip-phone.

A metà gennaio,  il Wall Street Journal ha pubblicato un rapporto secondo cui Motorola rilascerà il suo marchio iconico Razr utilizzando la tecnologia di visualizzazione pieghevole. Si dice che il telefono sarà disponibile su Verizon ad un prezzo iniziale di $ 1.500. Una settimana dopo la pubblicazione di questo rapporto, una registrazione trapelata dalla World Intellectual Property Organization ha probabilmente  rivelato il design della prossima rinascita del telefono Razr. I rendering condivisi come parte della registrazione hanno rivelato un dispositivo con uno schermo lungo che si piega verso l’interno. Si può vedere uno schermo secondario nella parte superiore del retro del dispositivo, il che suggerisce che il dispositivo sarà un telefono pieghevole a doppio schermo come il Galaxy Fold. Il vicepresidente Global Product di Motorola, Dan Dery, ha confermato che la società sta lavorando su uno smartphone con un display pieghevole, ma non ha condiviso alcun dettaglio reale sul dispositivo. Grazie alla nostra fonte, possiamo confermare alcuni dettagli del software sull’imminente pieghevole Motorola.

Innanzitutto, possiamo confermare che Motorola sta effettivamente lavorando su uno smartphone con due display. Tuttavia, non conosciamo il suo nome commerciale. Dato ciò che sappiamo del suo software, è ipotizzabile considerare che il design a conchiglia possa essere effettivamente la forma più probabile, quindi è probabile un ritorno di Razr come  riportato dal Wall Street Journal . Abbiamo un’idea su quali saranno le specifiche del dispositivo, ma non abbiamo ancora prove sufficienti per collegare il dispositivo Motorola con marchio Verizon – denominato “Voyager” -, con le funzionalità software che sappiamo che Motorola sta implementando per il suo pieghevole a doppio schermo.

In ogni caso, abbiamo appreso alcuni dettagli su come funzionerà il display esterno secondario del telefono pieghevole. Da quanto sappiamo finora, non sembra che si possa avere accesso all’intera esperienza  “Android” quando il dispositivo viene piegato. Infatti, Motorola ha limitato le app che possono “accedere al display su flip”. Attualmente, solo alcune applicazioni di sistema preinstallate come Moto Display, Moto Actions e, naturalmente, l’app Moto Camera, possono visualizzare contenuti sul “display chiuso”. Ecco un breve riassunto – basato su ciò che sappiamo finora sugli attuali progressi dello sviluppo del dispositivo – di alcune cose che potranno fare con il “display chiuso”:

  • Una volta aperto, il “display chiuso” può fungere da trackpad. Al momento, la funzionalità del trackpad è limitata allo scorrimento delle pagine Web in Google Chrome e allo scorrimento della cronologia delle app.
  • Sul “display chiuso” verranno visualizzate fino a 6 raccoglitori con impostazioni rapide. Non è chiaro se Motorola consentirà all’utente di scorrere per visualizzare più raccoglitori.
  • Quando si trova nell’app della fotocamera, l’utente può toccare il display principale per acquisire una foto o scorrere verso l’alto sul display principale per ingrandire. Presumibilmente, questo aiuterà l’utente con i selfie – quando si tiene il telefono con la fotocamera puntata verso se stessi.
  • Se l’utente attiva l’ Assistente Google mentre il telefono è chiuso, l’animazione dell’Assistente può essere visualizzata se l’utente sceglie di abilitarlo. In caso contrario, all’utente verrà richiesto di “aprire e sbloccare” utilizzando la password o il PIN.
  • Motorola sta testando con l’app Moto Display alcune funzionalità che potrebbero funzionare anche con lo schermo chiuso quali: orologio, le notifiche pulsanti e il controllo dei media.
  • L’utente può essere in grado di visualizzare uno sfondo separato sul “display chiuso”.

Related posts

I nuovi Samsung Galaxy S10e, S10 e S10+ arrivano in Svizzera

The Daily Geek

LG presenta i nuovi top di gamma della serie V e della serie G

The Daily Geek

Sony ridefinisce la sua visione smartphone con Xperia 1

The Daily Geek

Leave a Comment

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito impiega cookies per migliorare la tua esperienza utente. Speriamo tu sia d'accordo ma puoi disattivare questa opzione se lo desideri. Accetta Leggi di più