The Daily Geek
Image default
Home » Crypto-truffa su Discord: l’attacco dei cloni
Featured InBusiness

Crypto-truffa su Discord: l’attacco dei cloni

Da quando Kasperski ha descritto come i truffatori ingannano gli utenti di Discord affinché si registrino su falsi exchange di criptomonete, sono venute fuori nuove tecniche anche più efficaci. Quali sono le novità e cosa fare per difendersi?

C’era una volta…

Nella truffa precedente, i membri delle community su Discord interessati alle criptomonete ricevevano messaggi privati da piattaforme di trading che offrivano criptovalute in regalo. Le potenziali vittime ricevevano un link per registrarsi su un falso sito di un exchange di criptovalute, anche se all’apparenza legittimo. Poi, per ottenere l’ambito regalo, dovevano solo verificare l’account e, per farlo, dovevano versare un deposito.

I nuovi trucchi

Abbiamo recentemente scoperto quattro nuovi pseudo-exchange: Bitcmoney, Itmaxbit, Crypto24cap e Bit24cap. La campagna architettata sfrutta una situazione simile alla precedente ma servendosi di una tecnica più sofisticata.

La maggior parte delle novità cercano di far abbassare la guardia alla vittima. Anche il layout dei messaggi Discord è diventato più discreto, con emoji e maiuscole usate con maggiore criterio.

Messaggio da un falso exchange che promette Bitcoin gratis.

Un’altra tecnica progettata per ottenere maggiore credibilità è includere un codice che gli utenti utilizzeranno per confermare la loro registrazione. I siti legittimi usano spesso questi metodi per proteggersi dai bot.

E-mail con il codice di conferma per la registrazione.

Tutte queste tattiche aiutano di certo, ma l’innovazione principale è l’uso di falsi portali di notizie sulle criptovalute. La loro funzione è duplice. In primo luogo, i link ai falsi exchange da altri siti aiutano ad aumentare i risultati di ricerca dei falsi. In secondo luogo, la loro stessa esistenza aggiunge autorevolezza: la fiducia nei media rimane piuttosto alta, e gli articoli e i post sottolineano l’affidabilità percepita dei portali.

Per esempio, un falso report descrive Crypto24cap come “uno dei più grandi exchange di criptovalute” e “una piattaforma rispettabile adatta sia ai neofiti che agli utenti più esperti”. Un altro report conferma che 10 membri dell’exchange hanno ottenuto criptovalute come premio di un giveaway organizzato dal sito.

Un articolo fasullo, apparentemente pubblicato quattro mesi fa, parla dell’hacking di Crypto24cap che risalirebbe a maggio 2019, ma il dominio del falso exchange non è stato registrato fino al 26 gennaio 2021.

Come appare il falso exchange di criptovalute Crypto24cap.

L’analisi dei domini attraverso i servizi WHOIS rivela che i servizi di notizie sono stati creati abbastanza di recente. Anche se non sembrerebbe un campanello d’allarme, la pubblicazione retrodatata degli articoli è molto sospetta. Inoltre, i siti duplicano l’uno il contenuto dell’altro in vari casi.

Quindi, semplicemente utilizzando strumenti di dominio pubblico e consultando diverse fonti di informazione, gli investitori di criptovalute possono risparmiarsi un sacco di soldi e di problemi. Detto questo, trovare ciò che si vuole trovare online è facile. Leggendo gli estratti dai risultati di ricerca, si può facilmente avere l’impressione che i siti di notizie false come quelli che abbiamo descritto sopra siano reali, in altre parole, che il denaro gratis che vi è stato offerto sia reale. Cercate invece prove circostanziali di una truffa e le troverete nelle recensioni negative e nei contenuti duplicati e retrodatati.

A parte quelli descritti sopra, altri cambiamenti, dal design aggiornato del sito web al meccanismo di furto di denaro, distinguono la nuova campagna da quella originale. Per esempio, mentre in precedenza, il pretesto per trafugare criptovalute era la verifica dell’account, ora la transazione di prelievo sembra bloccarsi per qualche tempo, dopodiché il servizio chiede un deposito dal wallet di destinazione, presumibilmente per collegarlo all’account.

Il falso exchange richiede un deposito di 0,02 BTC o 0,66 ETH per collegare il wallet di destinazione all’account del “vincitore”.

Come difendersi

  • Diffidate delle promesse di regali o di forti sconti, e diffidate particolarmente dei sistemi che richiedono un pagamento per darvi quanto promesso inizialmente;
  • Fate ricerche approfondite sugli exchange di criptovalute prima di fare affari con loro. Le dimensioni e la popolarità sono metodi utili. Cercatele su siti come CoinGeckoCryptoCompare, o CoinMarketCap, tenendo presente che anche questi siti, sebbene rispettabili, non sono fonte di verità assoluta: possono riportare errori di valutazione, alcuni mostrano pubblicità, e tutti sono suscettibili all’hacking;
  • Controllate l’URL nella barra degli indirizzi e usate password diverse per ogni servizio per proteggervi da phishing e fughe di dati. Per semplificare la gestione delle vostre password uniche e robuste, usate un password manager;
  • Configurate le vostre impostazioni della privacy per contrastare l’assalto di spammer e truffatori su Discord;
  • Proteggete i vostri dispositivi con una soluzione di sicurezza affidabile. Per esempio, Kaspersky Internet Security vi tiene sempre in guarda da phishing e malware.

Articoli simili

Il ritorno della minaccia degli attacchi Cryptominer e i consigli di Panda Security per difendersi

The Daily Geek

Microsoft vuole comprare la chat Discord per 10 miliardi di dollari

The Daily Geek

ARCHOS SafeT touch Disponibile per consegna immediata ai cripto fans alla ricerca di un ecosistema affidabile su un dispositivo ultra sicuro

The Daily Geek

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito impiega cookies per migliorare la tua esperienza utente. Speriamo tu sia d'accordo ma puoi disattivare questa opzione se lo desideri. Accetta Leggi di più