The Daily Geek
Image default
Home » Hey Google! Sonos ti dà il benvenuto
App Audio Featured Software

Hey Google! Sonos ti dà il benvenuto

Sonos ha aggiunto il controllo intelligente dell’Assistente di Google alla brillante esperienza audio dei suoi prodotti. Sonos è la prima azienda a supportare più assistenti vocali sullo stesso sistema audio ed è l’esempio dell’efficacia di una piattaforma multi partner aperta, che lascia al cliente la possibilità di scegliere.

Ora è possibile usare il comando vocale di Google Assistant integrato su Sonos One e Sonos Beam oppure con un prodotto Google Home connesso per riprodurre facilmente una canzone, mettere in coda i programmi TV, ascoltare le previsioni meteo e controllare la smart home. L’aggiornamento del software è gratuito ed è ora disponibile negli Stati Uniti. Google Assistant sarà disponibile anche nel Regno Unito, in Germania, Canada, Australia, Francia e nei Paesi Bassi a partire da luglio e in ulteriori altri mercati nei prossimi mesi.

Google Assistant è il secondo assistente vocale integrato nei prodotti Sonos. I clienti di Sonos avranno a disposizione diversi assistenti vocali per un unico sistema Sonos e potranno scegliere quello che preferiscono per ogni speaker. Con Google Assistant su Beam in salotto e Alexa su Sonos One in cucina, sarà possibile riprodurre una canzone con Google Assistant e chiedere ad Alexa il titolo della canzone, e viceversa.

Le novità non riguardano solo la musica e la TV: Sonos è compatibile anche con le principali funzionalità di Google Assistant, tra cui l’opzione Conversazione, la Modalità di Trasmissione su altri dispositivi e la possibilità di scegliere la voce dell’assistente vocale. Con la ricchezza dell’ecosistema di Google Assistant e l’integrazione nella smart home, il supporto Google Assistant su Sonos include più di un milione di azioni da prodotti partner. Grazie a continui aggiornamenti, saranno inoltre disponibili funzionalità e azioni aggiuntive, per un’esperienza ancora più efficace con Google Assistant su Sonos. Nel momento del lancio, gli utenti potranno usare:

  • Controllo Sistema. Grazie alla piattaforma aperta di prodotti e partner Sonos, gli utenti potranno riprodurre una canzone con AirPlay da Apple Music, chiedere a Google Assistant di passare alla traccia successiva e abbassare il volume nell’app Sonos. Inoltre, basterà un solo dispositivo con controllo vocale per chiedere di riprodurre la musica o i contenuti su altri speaker Sonos del sistema (Play:1, ad esempio).
  • Musica, notizie e radio. Sarà possibile richiedere e controllare con la voce sempre più servizi di streaming musicale, tra cui Spotify, YouTube Music, Google Play Music, Pandora, TIDAL, TuneIn, iHeartRadio e Deezer. Sarà inoltre possibile usare il comando vocale per passare alla canzone successiva, regolare il volume o mettere in pausa tutti i servizi di streaming disponibili su Sonos.
  • Controllo della TV semplificato con Sonos Beam. Sarà possibile accendere la TV con Google Assistant usando la porta HDMI ARC di Beam e la funzionalità CEC, passare dalla TV alla musica e regolare il volume. Aggiungendo Chromecast Ultra saranno disponibili funzionalità vocali aggiuntive per la TV, come la possibilità di richiedere un programma o un film particolare sui vari servizi di streaming.
  • Gestione delle attività e appuntamenti. Ascoltare l’agenda della giornata, le informazioni sui voli o sui tempi di percorrenza per arrivare al lavoro, impostare la sveglia o un timer, scoprire gli appuntamenti in calendario e ottenere risposte alle domande su previsioni meteo, calcoli, traduzioni, sport e molto altro.
  • Connessione con la smart home. Sarà possibile chiedere a Google Assistant di regolare la temperatura e di accendere la luce. Al momento sono oltre 200 milioni i dispositivi domestici in tutto il mondo che utilizzano Google Assistant su Sonos.

Articoli simili

IKEA Kadrilj e Fyrtur per salvare la smart home

The Daily Geek

Una nuova era per Premium Class OTTAVA

The Daily Geek

Forerunner 45, 245 e 945: i nuovi smartwatch per gli sportivi di Garmin

The Daily Geek

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito impiega cookies per migliorare la tua esperienza utente. Speriamo tu sia d'accordo ma puoi disattivare questa opzione se lo desideri. Accetta Leggi di più