The Daily Geek
Image default
Home » Il BMW Group semplifica l’accesso alla ricarica pubblica con ChargeNow. Un solo provider per accedere al più ampio network di ricarica a livello globale.
Auto Featured Hi-Tech Mobile

Il BMW Group semplifica l’accesso alla ricarica pubblica con ChargeNow. Un solo provider per accedere al più ampio network di ricarica a livello globale.

A partire dal 1° Marzo 2019 viene reso disponibile ChargeNow, il servizio dedicato alle vetture elettrificate, per la ricerca e l’utilizzo delle stazioni di ricarica pubbliche. Iscrivendosi al servizio, con l’utilizzo di una sola app/card si avrà a disposizione un unico interlocutore e sarà necessaria una sola utenza per interfacciarsi con i principali operatori, potendo disporre del più ampio network di ricarica a livello globale.

ChargeNow consente l’utilizzo di oltre 150.000 punti di ricarica in 29 Paesi a livello mondiale e garantisce una copertura a livello europeo dell’80% delle oltre 100.000 stazioni esistenti. Per quanto riguarda il territorio elvetico, sono circa 112.542 le stazioni in cui è possibile ricaricare la propria vettura (l’85% delle colonnine disponibili). Il numero di punti di ricarica disponibili per gli utilizzatori di ChargeNow è in costante aumento, rendendo la rete sempre più capillare, estesa ed accessibile.

La card per accedere al servizio ChargeNow si può richiedere presso le Concessionarie del BMW Group o registrandosi sul sito https://chargenow.com/web/chargenow-ch o tramite l’app.

Con l’app ChargeNow è possibile cercare la stazione di ricarica più vicina o adatta alle proprie esigenze – dove accedere per caricare la propria auto tramite RFID card – e di gestire la fatturazione delle proprie ricariche in maniera digitale.

Una volta ricevuta ed attivata la carta tramite il sito https://chargenow.com/web/chargenow-ch, il Cliente potrà ricaricare la propria auto, presso i provider di energia della rete ChargeNow. Sono disponibili due tariffe: “ChargeNow Flex” che prevede la fatturazione sulla base dei costi di ricarica di ogni singolo provider delle stazioni e “ChargeNow Active” che prevede un costo fisso mensile di 4,- CHF/mese e un costo per la ricarica diverso a seconda che si utilizzi una colonnina in corrente alternata o in corrente continua, indipendentemente dal fornitore.

ChargeNow è una delle cinque joint venture tramite cui BMW Group e Daimler AG stanno unendo i loro servizi di mobilità per creare un nuovo attore globale per la mobilità urbana sostenibile dei clienti. Le due società stanno investendo oltre 1 miliardo di euro in totale per sviluppare e integrare ulteriormente le loro offerte di car-sharing, ride-hailing, parking, ricarica e trasporto multimodale. ChargeNow è un servizio di Digital Charging Solutions GmbH (DCS) e la sua rete di ricarica completa contribuisce in modo determinante alla guida a zero emissioni. ChargeNow rende i punti di ricarica pubblici facili e veloci da individuare, utilizzare e pagare, sia nel Paese di riferimento che all’estero. I clienti beneficiano dell’accesso transfrontaliero a una delle reti di ricarica più grandi e con la più rapida crescita al mondo, con oltre 250operatori di punti di ricarica (CPO) fino ad oggi.

Il BMW Group, da sempre attento alle tematiche di sostenibilità ambientale, è stato tra i pionieri della mobilità elettrica con il lancio nel 2013 della prima vettura a trazione completamente elettrica del gruppo, la BMW i3, e gioca un ruolo di leadership a livello globale della mobilità elettrificata, con oltre 140.000 vetture consegnate nel 2018 e una quota di mercato del 9% a livello globale.

Articoli simili

Hey Google! Sonos ti dà il benvenuto

The Daily Geek

IKEA Kadrilj e Fyrtur per salvare la smart home

The Daily Geek

Una nuova era per Premium Class OTTAVA

The Daily Geek

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito impiega cookies per migliorare la tua esperienza utente. Speriamo tu sia d'accordo ma puoi disattivare questa opzione se lo desideri. Accetta Leggi di più