Recensione: Miglior termostato intelligente _ riscalda la tua casa usando la tecnologia

by The Daily Geek 184 views0

I termostati intelligenti sono un’eccellente dispositivo per qualsiasi “casa intelligente” perché consentono di controllare la temperatura della propria abitazione in modo digitale e intelligente.

I migliori termostati intelligenti imparano le proprie abitudini, come quando ad esempio esci di casa la mattina o quando vai a dormire la notte. Permettono anche di essere controllati da qualsiasi latitudine tramite smartphone, consentendo di regolare la temperatura stanza per stanza e persino di “comandare” il riscaldamento usando la tua voce.

Come con la maggior parte degli oggetti tecnologici, ci sono una vasta gamma di termostati intelligenti, e i diversi modelli hanno ciascuno i propri punti di forza. In questa guida, abbiamo analizzato i migliori termostati intelligenti che è possibile acquistare dai più grandi nomi del settore: Nest , Hive , Honeywell e Tado .

Per ogni termostato intelligente, spiegheremo le peculiarità principali e quali particolari requisiti di riscaldamento sono adatti a ciascun utente.

Nest Learning Thermostat

Il “genio” della classe

Dimensioni: diametro: 84mm, altezza: 31mm | Schermo: LCD a colori a 24 bit, risoluzione 480 x 480 | Sensori: 10 sensori di temperatura, umidità interna, prossimità, attività a distanza, luce ambienti | Controllo zone: no | Connettività: Wi-Fi, Wireless Interconnect, Bluetooth Low Energy

  • Nessun controllo delle zone climatiche
  • Non funziona con Apple HomeKit

Nest è uno dei più noti nomi nel mercato delle smart home, e per una buona ragione. Questa azienda di proprietà di Google offre prodotti ben progettati e facili da usare.

Il Nest Learning Thermostat (terza generazione) è rinomato per la sua capacità di apprendere dalla routine personale e adattarsi di conseguenza. Ciò significa che nel tempo il tuo sistema di riscaldamento può effettivamente adattarsi alle proprie esigenze, senza che tu debba fare nulla.

Beneficia anche delle funzionalità basate sulla posizione che tracciano la posizione del telefono e attiva o disattiva il riscaldamento in base alla posizione. Ma non bisogna allarmarsi, il dispositivo non spegnerà il riscaldamento, poiché i sensori integrati consentono di rilevare se c’è qualcuno in casa.

I punti negativi del Nest Learning Thermostat sono che non offre controllo zonale e che, se si è un novizio, può essere un po ‘complicato da configurare e utilizzare. L’assenza di controllo delle zone significa che, mentre si sarà in grado di controllare digitalmente la vostra abitazione nel suo insieme, bisognerà comunque regolare manualmente i singoli radiatori.

Detto questo, se si è alla ricerca di un sistema top di gamma, Nest è un’ottima scelta. Inoltre, grazie al fatto che dietro al tutto c’è Google, Nest è un buon sistema su cui investire se si ha il desiderio di “costruire” una configurazione smart home di più ampio respiro.

Hive Active Heating 2

Un piccolo termostato straordinario con l’intelligenza per abbinare

Dimensioni: 100 x 100 x 48 mm | Schermo: display TFT a colori da 3,5 pollici, risoluzione 320 x 480 | Sensori: temperatura | Controllo zone: con Active Heating Multizone | Connettività: Zigbee HA 2.0

Hive è di proprietà di Centrica, uno dei principali fornitori di energia del Regno Unito, quindi si può essere certi  di essere in buone mani quando si tratta delle proprie esigenze di riscaldamento.

Il termostato stesso è una collaborazione tra Hive e il designer svizzero Yves Béhar, che è responsabile di tutto, dalla smart lock di August all’identità del marchio PayPal.

Inoltre, Hive ha un eccellente ecosistema, quindi è possibile controllare una vasta gamma di prodotti Hive utilizzando un’unica app. Il termostato è facile da utilizzare anche per neofiti, grazie anche alla sua semplice interfaccia e alla facile integrazione con l’assistente vocale.

Vale la pena notare che, come il termostato Nest sopra, Hive Active Heating non supporta HomeKit di Apple, quindi è meglio evitarne l’acquisto se si è già investito nell’ecosistema di smart home di Apple.

Termostato intelligente Tado

Il miglior controllo zone sul mercato

Dimensioni: diametro: 104 × 104 × 19mm | Schermo: matrice LED | Sensori:sensori di temperatura, umidità interna, luce ambienti | Controllo zone: sì | Connettività: via Tado Internet Bridge collegato al router usando la porta ethernet

Il termostato intelligente Tado è il più smart. Offre il controllo zone e ha un design elegante che rivaleggia con l’Hive e l’intelligenza geofencing simile al Nest.

È davvero di bell’aspetto – il controllo zone è il più attraente sul mercato – ma l’app non è intuitiva e, rispetto all’app incredibilmente intuitiva di Evohome, è decisamente di difficile utilizzo.

Questo non vuol dire che sia un cattivo sistema: è comunque un prodotto da 4 stelle, e non immaginiamo nessuno che acquisti il ​​Tado rimpiangendone l’acquisto. Ed è molto vicino ad essere il sistema perfetto – quello cioè che riunisce le migliori caratteristiche di tutti i prodotti presenti sul mercato. Il problema è che non riesce a mettere in ombra nessuno dei suoi rivali.

Una cosa che fa risaltare il Tado in questa lista è l’integrazione di Apple HomeKit: se sei l’orgoglioso proprietario di un HomePod, o sei saldamente radicato nell’ecosistema Apple, questo è probabilmente il miglior termostato intelligente per te.

Vale anche la pena notare che le cose che impediscono a Tado di emergere sono tutte problematiche relative al software piuttosto che problemi hardware, quindi tutti questi nei potrebbero essere risolti nel tempo.

Termostato intelligente Ecobee4

Probabilmente il termostato più intelligente sul mercato

Dimensioni: diametro: 109mm, profondità: 26mm | Schermo: touch screen LCD a colori da 3,5 “, display da 320 x 480 pixel | Sensori: temperatura, umidità, prossimità, luce ambienti | Controllo zone: no | Connettività: Wi-Fi, Bluetooth Low Energy

Se è disponibile nella zona in cui si vive, l’Ecobee4 è un’acquisto a valore aggiunto per la propria configurazione di smart home. Come altri termostati intelligenti sulla nostra lista, è possibile controllare Ecobee4 usando un altoparlante o un hub intelligente, ma, a differenza di altri, Ecobee4 è dotato di Alexa integrato.

Ciò significa che non solo è un ottimo termostato in far risparmiare costi  sulla tua bolletta energetica ogni mese, ma si trasforma anche in dispositivo compatibile con le funzionalità di Alexa. Oltre ad essere in grado di ordinare la pizza (sì, davvero) l’Ecobee4 può essere controllato ovunque nel mondo – ad esempio, qualora ci si fosse dimenticati di spegnere il termostato prima del volo, nessun problema con questo dispositivo.

Mentre Ecobee potrebbe non avere lo stesso peso specifico che Nest ha raccolto negli ultimi anni, rimane uno dei migliori termostati sul mercato, nessuno escluso.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Puoi usare i seguenti tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>