(FRITZ!OS 7 + nuove funzioni per il termostato FRITZ!) = casa più smart

by The Daily Geek 141 views0

FRITZ!OS 7 rende il funzionamento del termostato per radiatori FRITZ!DECT 301 ancora più intelligente e pratico. Con il nuovo aggiornamento per FRITZ!Box è possibile generare diversi modelli di utilizzo, la funzione “turbo” per il riscaldamento rapido è più flessibile ed è possibile avvalersi anche di altri sensori di temperatura (ad esempio FRITZ!DECT 200). Con queste nuove funzioni, il regolatore di caloriferi intelligente con display e-paper di facile lettura può essere utilizzato in modo ancora più personalizzato.

Creazione di scenari di utilizzo intelligenti

A partire da FRITZ!OS 7, il FRITZ!Box consente di creare nuovi modelli di automazione domestica con il termostato in uso. Attraverso i modelli di utilizzo, è possibile modificare e salvare le impostazioni sia per singoli dispositivi che per gruppi di apparecchi all’interno di una smart home. Ad esempio, gli utenti i cui turni di lavoro iniziano al mattino presto o in tarda serata creano un modello per i propri regolatori di radiatori e lo modificano con un clic. Tramite l’interfaccia utente del FRITZ!Box, si possono impostare altrettanto facilmente anche modelli per occasioni specifiche, come un giorno festivo durante la settimana. Ulteriori informazioni sono disponibili qui (documento solo in tedesco).

Maggior flessibilità per il rilevamento di apertura finestre e per la funzione “turbo”

Con la funzione boost il FRITZ! DECT 301 riscalda più rapidamente la stanza premendo un paio di pulsanti. Con FRITZ! OS 7, la durata di tale potenziamento può essere regolata tramite i pulsanti più e meno del regolatore di radiatori. Lo stesso vale per il rilevamento di apertura di una finestra, che chiude la valvola del termostato per il periodo di tempo in cui la finestra è aperta. Ciò consente di utilizzare il regolatore di radiatori in modo ancora più flessibile.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Puoi usare i seguenti tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>